Pentola Manufatta

A partire da: €9,50 €8,50

In offerta!
LA PENTOLA
PARTICOLARE PENTOLA
105

Pentola Manufatta

A partire da: €9,50 €8,50

TERRACOTTA: PENTOLA MANUFATTA

PRODOTTO IN TERRACOTTA SEMILUCIDO IDEALE PER LA COTTURA DI TUTTI I TIPI DI CIBO PROVATE E TROVERETE I SAPORI E I GUSTI DI UN TEMPO.

Pulisci Selezione

Descrizione prodotto

TERRACOTTA: PENTOLA MANUFATTA

PRODOTTO IN TERRACOTTA SEMILUCIDO IDEALE PER LA COTTURA DI TUTTI I TIPI DI CIBO PROVATE E TROVERETE I SAPORI E I GUSTI DI UN TEMPO.

LA PENTOLA

PRIMO UTILIZZO

Prendi una bacinella d’acqua calda (non eccessivamente calda, 30-40 gradi vanno benissimo) e immergi la tua nuova pentola in terracotta assicurandoti che sia completamente ricoperta d’acqua. Metti anche il coperchio nella bacinella (non sulla pentola, magari accanto) se prevedi di utilizzare la pentola anche in forno. Tienila così per 12 ore, poi ripeti l’operazione per altre 12 ore. Questo perché? Per due motivi:

  • Perché così abitueremo gradualmente la nostra bella pentola al calore;
  • Perché in fase di produzione, dopo la seconda cottura (per la smaltatura, che avviene di regola a 900-1000 gradi centigradi) le pentolesi disidratano, insomma, perdono l’umidità interna e quindi in questo modo le idrateremo di nuovo. Se senti qualche ticchettio o vedi qualche piccola bollicina, non ti preoccupare, è l’acqua che sta entrando nei micropori della creta e la sta reidratando!

Dopo quest’operazione, lasciala scolare ben bene tenendola capovolta, in modo che si asciughi totalmente e naturalmente.

I CONSIGLI DELLA NONNA

Un trucco molto efficace ma che pochi conoscono è quello di passare uno spicchio d’aglio sulla parte non smaltata della pentola, ossia quella che si trova sul fondo, in altre parole quella che andrà a diretto contatto con il fuoco. Questo perché l’aglio (oltre ad essere un potente antibiotico naturale!) è un fissante, un collante e un protettivo naturale. Se usi la pentola tutti i giorni, ripeti l’operazione ogni 6 mesi, altrimenti va bene farla una volta l’anno.

SPARGIFIAMME ?

Molti ti diranno di usare lo spargifiamme, ma se segui questi consigli, non occorre utilizzarlo. E’ una protezione in più, ma non serve certo ad evitare le crepe nella pentola! Le crepe ci saranno solo su pentole di scarsa qualità o se non segui tutti i passaggi appena descritti. Lo spargifiamme serve anche ad evitare che dopo la cottura si creino quelle fastidiose bruciature sul fondo della pentola, ma se usi il fornello con la fiamma larga e bassa, non ci sono problemi.

COSA FARE DOPO LA COTTURA?

Semplicemente basta far raffreddare la pentola dopo la cottura e lavarla quando è completamente fredda. Puoi anche lavarla in lavastoviglie, ma sempre dopo averla fatta raffreddare completamente!

SE SEGUI QUESTI CONSIGLI…

Puoi usare la pentola in forno, sui fornelli e anche sul fuoco del caminetto, senza problemi!

Recensioni

Non ci sono ancora commenti, vuoi inviarne uno tu ?

LA PENTOLA

Sei il primo a recensire
“Pentola Manufatta”

*